Era ora, è ora.

Era ora, è ora.

Era ora, è ora.

L’umanità rotola in spazi percorsi liberamente dal vento,

deve per forza anche volare.

Per i visionari il futuro non è così sorprendente.

Un nucleo rende gli esseri umani unici,

questa densità di bellezza.

La formazione dell’anima rappresenta

l’elemento rivoluzionario: è ora.

 

Noi: cento di questi anni di Silvia Noris, qui per la lettura integrale su ComeFosbury.

 

Il presente articolo è riproducibile, in parte o in tito, esclusivamente citando autore e fonte

(Silvia Noris – www.silvianoris.it)

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Daniele

    Caviardage su un proprio scritto ed è perfino bello!!! La classe non è acqua!!!

Lascia un commento